Le Valli Bergamasche

La città di Bergamo si sviluppa su una superficie piuttosto contenuta di 40 km quadrati, ma può contare su un vastissimo territorio provinciale, il più esteso in Lombardia.

Essendo ai piedi delle Alpi Orobie, la parte settentrionale è prevalentemente montuosa e qui si trovano le principali Valli Bergamasche, tra cui la Val Brembana, il cui nome deriva dal fiume Brembo che la attraversa, e la Val Seriana, che prende il nome dal fiume Serio e la Val Cavallina, attraversata dal fiume Cherio.

La parte montana della Provincia è caratterizzata da molteplici piccole Valli come la Valle Imagna, la Val Serina, vero patrimonio ambientale ed enogastronomico di Bergamo.